News | 16 marzo 2021

La casa italiana è sempre più smart: dai purificatori d'aria intelligenti ad altri trend.

La casa italiana è sempre più smart: dai purificatori d'aria intelligenti ad altri trend.
Per i consumatori la sicurezza è la prima motivazione di acquisto di un oggetto connesso.
La pandemia ha posto la casa al centro degli interessi degli italiani. È quanto emerge dalla ricerca annuale dell’Osservatorio sulle Smart Home del Politecnico di Milano, presentata lo scorso 19 febbraio. Per i consumatori la sicurezza è la prima motivazione di acquisto di un oggetto connesso. Crescita continua per gli smart home speaker, ancora poco usati per gestire altri oggetti smart in casa; aumento delle vendite anche per elettrodomestici, tra cui robot aspirapolvere e i purificatori d’aria. E per il 2021 il trend è nei servizi; oltre agli oggetti connessi acquisteremo la possibilità di attivare il pronto intervento in caso di pericolo, e pacchetti di servizi proposti dai settori della Gdo, mobilità, arredamento, coinvolgendo molti e diversi player.
La casa italiana è sempre più smart: dai purificatori d'aria intelligenti ad altri trend.
La casa italiana è sempre più smart: dai purificatori d'aria intelligenti ad altri trend.

Newsletter Dieffebi

Rimani sempre aggiornato

Confermo di aver letto e compreso la Dichiarazione sulla privacy.
connessione in corso
si è verificato un errore